Garanzie finanziarie per gli impianti che operano in procedura semplificata

Con la D.G.R.M. 515 del 16/04/2012 modificata dalla D.G.R.M. 583 del 02/05/2012  e dalla D.G.R.M. n.1473 del 29/12/2014 la Regione Marche ha stabilito le modalità di prestazione e l’entità delle garanzie finanziarie relative alle operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti La D.G.R.M. 515 del 2012 che ha revocato dal 27/04/2012 la DGRM 1635/2011 ha confermato l’ obbligo di prestare le garanzie finanziarie già previste per gli impianti operanti in procedura ordinaria ,estendendo l’obbligo anche agli impianti che effettuano il recupero dei rifiuti in procedura semplificata. I nuovi impianti sono tenuti a presentare alla Provincia le garanzie finanziarie prima dell'effettivo avvio dell'esercizio dell'impianto.

Per la stipula delle Garanzie Finanziarie, occorre utilizzare l'apposito modello.

La polizza fidejussoria, ai sensi di quanto disposto dall’art.1 della Legge 10 giugno 1982, n.348 e successive modifiche ,può essere costituita in uno dei seguenti modi :

a)      da reale e valida cauzione, ai sensi dell'  articolo 54 del regolamento per l’amministrazione del patrimonio e per la contabilità generale dello Stato,approvato con regio decreto 23 maggio 1994,n.827, e successive modificazioni;

b)      da fidejussione bancaria rilasciata da aziende di credito di cui all'articolo 5 del regio decreto-legge 12 marzo 1936,n.375, e successive modifiche ed integrazioni, ovvero da consorzi di garanzia collettiva dei fidi iscritti nell'albo degli intermediari finanziari, previsto dall' articolo 106 del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, di cui al decreto legislativo I° settembre 1993,n.385, e sottoposti alla vigilanza della Banca d'Italia ai sensi dell'articolo 108 del medesimo testo unico ;(comma così modificato dall'art. 13, comma 1, legge n. 154 del 2016)

c)       da polizza assicurativa rilasciata da imprese di assicurazione debitamente autorizzata all'esercizio del ramo cauzioni ed operante nel territorio della Repubblica in regime di libertà di stabilimento o di libertà di prestazione di servizi.

torna all'inizio del contenuto