Qualità dell'aria

Questa sezione del sito è dedicata alla qualità dell'aria; vengono fornite informazioni su:

  • rete regionale di monitoraggio della qualità dell'aria;
  • monitoraggio pollinico.

Rete regionale di monitoraggio della qualità dell'aria

La rete regionale di rilevamento della qualità dell’aria vede nella Provincia di Pesaro e Urbino la presenza di tre stazioni fisse (Via Montegrappa - Fano, Parco Scarpellini - Pesaro, Loc. Piansevero - Urbino); sul territorio è inoltre operativo un laboratorio mobile per l'effettuazione di campagne di rilevamento degli inquinati aerodispersi.

La gestione del suddetto sistema di rilevamento è in capo alla Regione Marche, che esercita le relative funzioni con l'ausilio di ARPAM. La norma di riferimento è il D.Lgs. 155/2010, come successivamente modificato e integrato.

Sul sito http://www.arpa.marche.it/index.php/qualita-dell-aria-oggi sono quotidianamente pubblicati i valori relativi alla media giornaliera degli inquinanti monitorati, validati dal Servizio Aria del Dipartimento Regionale di Ancona dell’ARPAM; sullo stesso sito sono disponibili i recapiti dei referenti tecnici a disposizione per informazioni e chiarimenti.

Monitoraggio pollinico

Il Centro di monitoraggio pollinico della Provincia di Pesaro e Urbino è stato istituito l’8 marzo 2004 con l’intento di avviare, nell’ambito del Servizio Ambiente, un’attività di costante e accurata raccolta di dati pollinici volta a un’efficace informazione e prevenzione a favore, in particolare, del cittadino allergico; tale attività informativa si concretizza, tra l'altro, con la pubblicazione settimanale di un apposito bollettino.

Il Centro, afferente sin dalla sua costituzione alla Rete Italiana di Monitoraggio in Aerobiologia (R.I.M.A.®), segue le procedure standard indicate dalla norma UNI 11108:2004, aggiornata con il documento tecnico UNI CEN/TS 16868:2015; tali procedure sono divulgate dall’AIA – Associazione Italiana di Aerobiologia a tutti i centri di monitoraggio pollinico in Italia.

Il Centro è anche inserito sia nella Rete Nazionale di Monitoraggio Aerobiologico dell’AAITO sia, in seguito alla collaborazione intrapresa nel 2015 con il Centro di monitoraggio pollinico di Castel di Lama (AP), nella Rete di Monitoraggio Aerobiologico istituzionale del Sistema delle Agenzie Ambientali (POLLnet) .

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina di approfondimento dedicata al Centro.

torna all'inizio del contenuto