Contenuto pagina
Sito istituzionale
Provincia di Pesaro e Urbino

Ponte dei Conciatori, sarà la ditta “Vernarecci Romano srl” di Cagli a concludere i lavori

lunedì 20 marzo 2017

Si attende l’imminente autorizzazione del giudice per dare il via alla ricantierizzazione. Per velocizzare i tempi la ditta utilizzerà gli stessi ponteggi presenti nella struttura

di Giovanna Renzini

URBANIA – Sarà la ditta “Vernarecci Romano srl” di Cagli, seconda in graduatoria nella gara d’appalto, a subentrare alla Gpl costruzioni di Ancona nei lavori sul Ponte dei Conciatori di Urbania. Si attende l’imminente l’autorizzazione da parte del giudice per dare il via alla ricantierizzazione e far partire in maniera definitiva i lavori di completamento del ponte. Per accelerare i tempi, la nuova ditta utilizzerà i ponteggi già presenti sulla struttura.

“Sarà mia premura – evidenzia il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – accelerare la ricantierizzazione e ripresa dei lavori, così da arrivare finalmente alla risoluzione di questa vicenda che purtroppo, per le note cause, si è prolungata oltre il dovuto”.

I lavori di rinforzo strutturale del ponte, con sostituzione delle barriere di sicurezza sia sul ponte stesso che nelle rampe di accesso, erano iniziati il 23 agosto scorso, con qualche ritardo nell’affidamento a causa del subentrare del nuovo codice degli appalti che aveva imposto verifiche aggiuntive. Altro imprevisto, il prolungarsi dei lavori della Telecom per lo spostamento degli impianti in fibra ottica sul ponte, dovuto alla necessità di non interrompere le comunicazioni per l’intera vallata dell’Alto Metauro. Infine, proprio quando si era prossimi alla conclusione delle opere strutturali necessarie alla riapertura del ponte, la ditta il 23 dicembre ha sospeso ingiustificatamente i lavori, per poi presentare, il 17 gennaio, istanza di autofallimento.

Copyright © 2017 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy - Responsabile: Posizione organizzativa 2.3