Contenuto pagina
Provincia di Pesaro e Urbino
Direzione Generale
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Funzioni del Direttore Generale

Con Decreto Presidenziale n. 85 del 15/09/2009 (decorr. 16/09/09) è stato conferito l'incarico di Direttore Generale al Dott. Marco Domenicucci in conformità a quanto previsto dall'art. 8 del vigente regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi  dell'ente.

Il direttore generale:

  1. attua gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell’ente, secondo le direttive impartite dal presidente della Provincia;
  2. sovrintende alla gestione generale dell’ente, perseguento livelli di efficacia ed efficienza e trasparenza, attraverso la determinazione della struttura organizzativa dell'ente e  sue revisioni periodiche ;
  3. sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l’attività;
  4. formula proposte agli organi di governo, anche ai fini dell’elaborazione dei programmi, direttive e schemi di articolati normativi ed altri atti di competenza degli organi stessi;
  5. elabora e dirige il processo di pianificazione e controllo direzionale dell’ente;
  6. dirime i conflitti di competenza tra i dirigenti, indirizza e coordina le loro attività, anche con potere sostitutivo e di attivazione dell’azione disciplinare, in caso di grave ritardo o inerzia degli stessi;
  7. attiva processi di analisi, basati su indicatori di programmazione operativa e gestionale che permettano di monitorare adeguatamente l’andamento della gestione e gli eventuali scostamenti;
  8. sovrintende alla definizione e all’applicazione di meccanismi idonei a responsabilizzare ed incentivare i dirigenti, utilizzando gli istituti premianti previsti nel contratto collettivo di lavoro;
  9. presiede il nucleo di valutazione;
  10. coordina l’adozione e l’attuazione degli atti di gestione ed organizzazione del personale, nonché l’attribuzione dei trattamenti economici accessori, nell’ambito dei criteri fissati dai soggetti competenti;
  11. coordina le determinazioni dei dirigenti in ordine all’orario di servizio, all’orario di lavoro e all’orario di apertura al pubblico, nell’osservanza degli indirizzi generali definiti dall’ente;
  12. cura il buon andamento delle relazioni sindacali;
  13. quant’altro previsto dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti dell’ente.

Il Direttore Generale è dotato di una  struttura di collaborazione, formata dal personale dell'ente, posto alle sue dirette dipendenze.

L'incarico di Direttore Generale ha termine al compimento dei 120 giorni conteggiati dalla data di insediamento del nuovo Presidente pro-tempore della Provincia di Pesaro e Urbino; il nuovo Presidente pro-tempore può adottare un provvedimento di conferma di tale incarico, con scadenza, anch'esso, al compimento dei 120 giorni, dalla data di insediamento di un nuovo Presidente pro-tempore della Provincia di Pesaro e Urbino.

Il rapporto tra l'Amministrazione provinciale e il Direttore Generale, nonchè il trattamento economico spettante a quest'ultimo, sono regolati da apposito contratto individuale di lavoro, stipulato dal Presidente pro-tempore dell'ente e il soggetto incaricato (ai sensi dell'art. 108, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000).

Copyright © 2018 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy - Responsabile: DIRETTORE GENERALE 2