Contenuto pagina
Provincia di Pesaro e Urbino
Affari istituzionali, generali, giuridici e legislativi

31/01/2014

Codice di comportamento aziendale della Provincia di Pesaro e Urbino

Con delibera di G.P. n. 10 del 30/01/2014 è stato approvato il codice di comportamento aziendale, ai sensi dell’art. 54 del d.lgs. n. 165/2001,  che rappresenta una sottosezione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione.

Codice di comportamento aziendale della Provincia di Pesaro e Urbino

20/02/2011

D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62 - Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell'articolo 54 del D. Lgs. n. 165/2001

Codice Disciplinare del personale con qualifica dirigenziale

In base a quanto previsto dall'art. 7, comma 12 del CCNL della Dirigenza del Comparto Regioni - Autonomie Locali stipulato in data 22.02.2010,  è pubblicato dall'8 Marzo 2010 il Codice Disciplinare del personale con qualifica dirigenziale.
Ai sensi del sopra citato comma 12, il Codice disciplinare "si applica dal quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione. Resta fermo che le sanzioni previste dal D.Lgs. n. 150 del 2009 si applicano dall'entrata in vigore del decreto medesimo."
Pertanto il Codice disciplinare avrà applicazione dal 23 marzo 2010.
(Pubblicato il 11/02/2010)
Il D.Lgs. 116/2016 (in vigore dal 13/07/2016) ha integrato l'art.. 55-quater del D.Lgs. 165/2001 prevedendo, nel nuovo comma 3-quinquies, una nuova fattispecie di illecito disciplinare punibile con il licenziamento a carico dei dirigenti.

A seguito dell'entrata in vigore, il 22/06/2017, del D.Lgs. 75/2017, nella medesima data viene ripubblicato il Codice Disciplinare del personale con qualifica dirigenziale con allegato l'estratto delle disposizioni del D.Lgs. 165/2001.

Tale pubblicazione, ai sensi dell'art. 55, comma 2 ultimo periodo del D.Lgs. 165/2001, "equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro".

Codice Disciplinare dei Segretari Provinciali

Ai sensi dell'articolo 5 comma 12 del CCNL dei Segretari Comunali e Provinciali del 14/12/2010 viene pubblicato in data 22/06/2017 il Codice Disciplinare e l'estratto delle disposizioni del D.Lgs. 165/2001.

Codice Disciplinare per i dipendenti della Pubblica Amministrazione

In base a quanto previsto dal D. Lgs. 27 ottobre 2009 n. 150, è pubblicato dal 16 novembre 2009 il nuovo Codice Disciplinare di cui all’art. 3 del CCNL 11/04/2008, innovato ed integrato dal D. Lgs. di cui sopra, novellatore del D. Lgs. 165/2001.
Il D.Lgs. 166/2016 (in vigore dal 13/07/2016) ha inserito nell'art. 55-quater i commi 3-bis, 3-ter, 3-quater e 3-quinquies applicabili nei casi di falsa attestazione della presenza in servizio.

A seguito dell'entrata in vigore, il 22/06/2017, del D.Lgs. 75/2017, nella medesima data viene ripubblicato il Codice Disciplinare del personale non avente qualifica dirigenziale con allegato l'estratto delle disposizione del D.Lgs. 165/2001.

La pubblicazione del Codice Disciplinare (riportante l'indicazione delle infrazioni disciplinari e delle relative sanzioni) sul sito istituzionale dell'Ente equivale a tutti gli effetti, ai sensi dell'art. 55 comma 2 del D. Lgs. 165/01 come modificato dal D. Lgs. 27 ottobre 2009 n. 150, alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro.

Art. 3 CCNL 11.04.2008

Art. 3 del CCNL 11.04.2008 nel testo originario vigente prima delle modifiche al D. Lgs. 165/2001 introdotte dal D.Lgs 150/2009

CCNL 22/01/2004 - ART. 25 e allegato Codice di comportamento

Art. 25 "Codice disciplinare" del CCNL 22/01/2004 e Allegato "Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni"

CCNL 06/07/1995 - Art. 25

Art. 25 "Codice disciplinare" del CCNL 06/07/1995 prima delle modifiche apportate dal CCNL 22/01/2004

28/03/2013

Regolamento disciplinante gli incarichi extra-istituzionali che i dipendenti provinciali possono espletare ai sensi dell'art. 53 del D. Lgs. 165/2001

E' esecutivo il nuovo "Regolamento disciplinante gli incarichi extra-istituzionali che i dipendenti provinciali possono espletare ai sensi dell'art. 53 del D. Lgs. 165/2001".
Il suddetto regolamento specifica anche, agli artt. 11 e 12, quali sono le violazioni in materia di incompatibilità che comportano l'applicazione delle sanzioni disciplinari sia per i dipendenti (art. 11) che per i dirigenti (art. 12).

Copyright © 2017 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy - Responsabile: Posizione organizzativa 5.1